Soci

< Indietro

La scheda Soci permette di inserire tutte le denominazioni dei soci dell’azienda selezionata, costruendo così una scheda storica di tutti i soggetti che sono stati, almeno per un periodo, iscritti nel libro soci aziendale.

Si possono elencare al massimo 99999 soggetti con un massimo di 6 situazioni ognuno.

 

Per ogni socio viene aperta una scheda (vedi sotto) dove sono richiesti i dati anagrafici, di residenza e una tabella di 6 situazioni, ognuna delle quali può contenere una serie di condizioni con le date di inizio e fine validità. Si inseriscono più situazioni nel caso in cui il socio, nel tempo, abbia cambiato alcune attribuzioni che ne differenziano la storia (esempio il cambiamento di carica, ecc.).

I dati richiesti per ogni situazione sono:

Data di Inizio e di Fine del periodo in cui il soggetto è socio. Se la situazione è ancora valida la data di fine viene tralasciata.

Tipologia Socio, con riferimento alla tabella ministeriale rilasciata insieme agli archivi standard della procedura.

Quota %, dove si indica la quota di partecipazione agli utili aziendali.

% Perdite, dove si indica la quota di partecipazione alle perdite aziendali per il calcolo della Trasparenza (vedi procedure Fiscali FISCUMXS®) oppure, nel caso di aziende S.A.S. si indica la quota di partecipazione al capitale sociale.

Numero Azioni, dove riportiamo il numero delle azioni possedute dal socio nel caso di aziende S.P.A..

Occupazione Prevalente, da barrare se il socio rientra nella casistica specifica.

I.N.P.S., Barrare la casella se il socio ha una sua autonoma posizione I.N.P.S..

Il codice soggetto I.N.P.S., viene utilizzato per compilare il codice matricola richiesto nella delega F24. I codici utilizzabili sono 10 per il Titolare e 11,12,13, …. per i collaboratori.

 

Sono inoltre riepilogati i dati relativi al capitale sociale (sottoscritto, versato, restituito) divisi tra quelli della situazione iniziale (identificati dal colore blu) e quelli successivi i quali sono aggiornati dai movimenti contabili i base a specifici indicatori presenti nella parte “indicatori” della causale contabile.

 

Se il socio è soggetto a Ritenuta d’Acconto deve essere barrata l’apposita casella.

Se il socio è soggetto ad Imposta Sostitutiva deve essere barrata l’apposita casella.

In base alle normativi vigenti stabilire quale tipologia di tassazione deve essere applicata al calcolo delle distribuzioni di utili.

Condividi:
Share
Table of Contents