Conti a detraibilità parziale

< Indietro

finestra di sdoppiamento importi di un conto non detraibile 

finestra di sdoppiamento importi di un conto non detraibile

Funzione della scheda

Può capitare di dover gestire dei conti di costo o ricavo a detraibilità parziale.

Nella registrazione di un documento IVA con conti di questo tipo, si dovrà procedere allo sdoppiamento delle voci interessate in due importi separati, da imputare l’uno ad un conto deducibile e l’altro ad un conto indeducibile che non figurerà nel conto economico.

Questa gestione permette di eseguire in modo rapido la ripartizione, senza dover ricordare i conti da utilizzare e senza dover eseguire calcoli a mano.

Abilitazione

La gestione si attiva all’inserimento di un nuovo rigo contabile, non automatico, per il quale sia stato specificato un conto a detraibilità parziale. La detraibilità di un conto è determinata nell’anagrafica del conto stesso, nel riquadro “Detraibilità”. La gestione non è abilitata nelle registrazioni di tipo incassi e pagamenti.

Funzionamento

Sul conto a detraibilità parziale deve essere indicato, oltre alla percentuale di detraibilità, anche il conto non deducibile di riferimento.

In questo modo, quando si imputerà un importo al primo conto, il programma di gestione eseguirà la suddivisione, proponendola come nella figura iniziale. Con la conferma da parte dell’utente, verrà aggiornato il rigo contabile precedentemente inserito con l’importo ricalcolato ed inserito un nuovo rigo con il conto non detraibile ed il relativo importo. Una volta inseriti, i due righi inseriti non hanno fra loro alcun legame: questa gestione ha il solo scopo di assistenza all’inserimento.

Descrizione campi e funzioni

Conto specificato: di sola lettura, questo campo riporta il codice del conto inserito nel rigo contabile.

Importo: è il nuovo importo da assegnare al conto di cui sopra, secondo la percentuale di detraibilità specificata, applicata alla cifra immessa sul rigo contabile.

% Detraibilità: è la percentuale di detraibilità, prelevata dall’anagrafica del conto.

Conto non detraibile: è il conto non detraibile ai fini di bilancio corrispondente al conto a detraibilità parziale indicato sopra. Viene prelevato dall’anagrafica del conto a detraibilità parziale e può essere modificato dall’utente. Su questo campo è attiva la funzione di ricerca attraverso il tasto .

Importo non detraibile: è l’importo da assegnare al nuovo rigo che verrà inserito. Il valore proposto è calcolato sulla base della percentuale di detraibilità applicata al totale indicato sul rigo contabile.

Condividi:
Share
Table of Contents