Analisi flussi di cassa

< Indietro

Scheda di analisi dei flussi di cassa

 

 

Il programma di analisi dei flussi di cassa permette di prevedere l’andamento delle disponibilità liquide aziendali nel prossimo futuro basandosi sulle scadenze clienti e fornitori. Partendo dalla disponibilità di cassa attuale, nella griglia vengono riportate le varie scadenze in ordine cronologico ed il saldo contabile che ne consegue.

 

Parametri iniziali

Il programma accetta come parametri la data di fine calcolo (calcola fino al:) che indica fino a quale scadenza deve essere effettuato il processo di calcolo.

La data di partenza per il procedimento è sempre considerata quella odierna, per poter valutare in modo più esatto il saldo iniziale. Nonostante questo, il programma consente di calcolare il totale dei pagamenti e incassi già scaduti ma non ancora evasi conteggiati a partire dal numero di giorni precedenti indicato ad oggi.

 

Tramite le caselle barrate è inoltre possibile indicare se il programma deve visualizzare i dettagli di tutte le scadenze conteggiate, inserire un rigo per ogni conto che compone la disponibilità iniziale anziché un unico riepilogo, e introdurre una riga riepilogativa dei saldi mensili.

 

Operazioni possibili

Durante la visualizzazione dell’elenco delle scadenze, oltre ai consueti tasti funzione della griglia, sono sempre disponibili alcune funzioni:

 

Simula Clienti Inadempienti : il pulsante richiama la selezione dei clienti. Le anagrafiche selezionate saranno considerate come “inadempienti” e le scadenze relative ad essi non verranno conteggiate per il calcolo dei saldi. In questo modo sarà possibile vedere come potrebbe evolversi la situazione nel caso in cui tali controparti non dovessero rispettare gli accordi. Come pre-impostazione, alcuni clienti possono essere considerati sempre come inadempienti, impostando l’apposito indicatore presente nell’anagrafica:

 

Nel riquadro l'impostazione del cliente come inadempiente: le sue scadenze non vengono conteggiate, ma solo ai fini di previsione di flussi di cassa

Nel riquadro l’impostazione del cliente come inadempiente: le sue scadenze non vengono conteggiate, ma solo ai fini di previsione di flussi di cassa

 

Le scadenze che vengono estromesse dal calcolo rimangono sempre visibili nella griglia, ma sono evidenziate in colore grigio (come le celle disabilitate).

 

Cancella inadempienti : tale pulsante provoca la cancellazione delle anagrafiche considerate come inadempienti, ripristinando il calcolo dei saldi originale.

 

È inoltre possibile intervenire manualmente sulle singole scadenze per abilitarle o disabilitarle, attraverso il tasto funzione /, presente sia sulla barra degli strumenti sia nell’apposita colonna.

Il tasto funzione consente di ricalcolare i saldi sulla base dei dati presenti.

 

Informazioni

In fondo alla tabella sono riportati il saldo minimo e massimo calcolati. Questo fornisce un informazione utile qualora si debba decidere riguardo la possibilità di affrontare una spesa nel periodo oppure sulla necessità di reperire altre liquidità per affrontare le esigenze di cassa.

 

Note

Per il calcolo della disponibilità iniziale si prelevano i saldi dei conti che sono denotati come componenti della disponibilità. Per ulteriori informazioni consultare la pagina del manuale relativa al piano dei conti aziendale.

Condividi:
Share
Table of Contents